continua Questo sito utilizza i cookie per analisi statistiche: continuando la navigazione ne accetti l'uso.
Il pensiero critico italiano
Scrivere di cinema dal dopoguerra al web
Convegno di studi, Parma, 4-6 Giugno 2018

Bruno Roberti

Università della Calabria
Bruno Roberti è professore associato di cinema all’Università della Calabria. Membro del direttivo di “Filmcritica” e “Fata Morgana”. Curatore di diversi festival e rassegne. Ha collaborato a sceneggiature per il cinema e a testi per trasmissioni Rai. Autore-collaboratore dell’Istituto della Enciclopedia Italiana-Treccani per la sezione cinema. Suoi saggi si trovano in volumi collettanei su registi come Scorsese, Polanski, Wenders, Pasolini, Herzog, Donen, Edwards, Boorman, Blasetti, Schrader, Ruiz ecc.  Si è occupato di cinema e filosofia e di cinema e psicoanalisi (con saggi su Benjamin, Ranciere, Foucault, Badioiu, Nancy, Lacan) in volumi e riviste. Ha collaborato e contribuito all’opera in tre volumi Lessico del cinema italiano (Mimesis, 2015-2017), Ha pubblicato: Cinema-Alchimia Uno (Caratteri Mobili, 2012), Manoel de Oliveira. Il visibile dell’invisibile (Ente dello Spettacolo, 2013), A distanza ravvicinata. L’arte di Mario Martone (Pellegrini, 2018, in corso di stampa). Ha curato, con Roberto De Gaetano, i volumi Mario Martone. La scena e lo schermo (Donzelli, 2013), L’arte di Eduardo. Le forme e i linguaggi (Pellegrini, 2015), Toni Servillo. Oltre l’attore (Donzelli, 2016).

Lista degli autori