continua Questo sito utilizza i cookie per analisi statistiche: continuando la navigazione ne accetti l'uso.
Il pensiero critico italiano
Scrivere di cinema dal dopoguerra al web
Convegno di studi, Parma, 4-6 Giugno 2018

Maria Rizzarelli

Università di Catania
Maria Rizzarelli, professoressa associata di Critica letteraria e letterature comparate, insegna Letteratura contemporanea e arti visive presso l’Università di Catania. Si è occupata di vari autori del Novecento con particolare attenzione alle forme di ibridazione fra generi e linguaggi diversi. Le sue principali aree di ricerca riguardano: letteratura e arti visive (con particolare attenzione a fotografia e cinema); letteratura e giornalismo; la narrativa del Novecento; gli studi di genere e le Digital Humanities. Dirige, insieme a Stefania Rimini, “Arabeschi. Rivista internazionale di studi su letteratura e visualità”. Tra le sue pubblicazioni: Gli arabeschi della memoria. Grandi virtù e piccole querelles nei saggi di Natalia Ginzburg (CUECM, 2004); Sguardi dall’opaco. Saggi su Calvino e la visibilità (Bonanno, 2008); Sorpreso a pensare per immagini. Sciascia e le arti visive (ets, 2013); Una terra che è solo visione. La poesia di Pasolini tra cinema e pittura (Duetredue, 2015). Goliarda Sapienza. Gli spazi della libertà, il tempo della gioia (Carocci, 2018).

Lista degli autori